La teoria dell'ova soda e non prendiamoci per la passera!

Scritto da Petaloblu. Postato in la teiera incinta

04 Aprile 2013

lova soda
Cavolo in carrozza!
Cavolo. cavolo. Cavolo.c.a.v.o.l.o.
Lo sapevo che avei dovuto scrivere prima, ieri o al massimo qualche ora fa e invece eccomi, io la mia latitanza e il numero di incinte in aumento da appena 5 minuti. 
Maledizione! 
Quota 22, davvero, v.e.n.t.i.d.u.e. gravidanze, ventidue pance, ventidue pieni a rendere che non sono in me. Possa sopraggiungere a Portopalo e pure sulla capoccia di Zucherberg un cestino di frappe salate e una popò di struzzo stitico, ORA.
Ma aspetta, riavvolgo il nastro, faccio un passo indietro e riesumo gli ultimi fatti..mentre lì sotto tutto si prepara all'avvento..quell'avvento, quello che ti fa incazzare di brutto, quello che mi fa mettere due mutande e una costruzione di pannolini a croce proprio a mò di Via Crucis (non ho vergogna. Lo dico, lo faccio. Sono una tipa esplosiva. Io soy un pirata yo soy un senior, ma proprio senior, cioè c'ho le mutande coi baffi).

Sono giorni ormai che siamo convinti che qualcuno ci abbia jettato il malocchio.. certo pare strano e ho quindi qui pronta una lista di cataclismi sine causa intramoenia e non per aspera ad spera ma non s'avvera. Poi, giudicate voi.

In ordine, come raccontavo in parte nel prologo foto trailer:

  • ho comprato un pc nuovo per investire sul lavoro. Il mio era un trattore, fumatore dall'età di 5 anni, probabilmente vergine sicchè frustrato e molto zozzo. Se lo avessi antropomorfizzato (cosa che in genere faccio quando mi arrabbio con gli oggetti) lo avrei paragonato ad Albano Carrisi per la spocchia e l'arroganza e perchè è frustrato. Risultato: 400 euri di spesa. Ok, non posso permettermeli ma tanto è un investimento.

  • Il giorno dopo mi si rompe la frizione. Davero davero. In un primo momento ignara della gravità meccanica del fatto; proseguo in macchina facendo finta di niente ma non posso ignorare un tipo affatto losco che mi si affianca alla macchina, abbasso il finestrino e sento, allora, l'inesorabile rumore di jella. Lui mi guarda mesto in ogni sua parte del volto, io abbasso l'occhiale inizialmente con fare ignaro sperando di fingermi sorda ma, accidenti, non ho studiato la LIS e mica gli posso fare i gesti di Chuk il castoro con le mani durante una delle sue gite domenicali! Dunque abbandono ogni finzione e decido di fare outing: faccio cadere le guance in basso come quei cani che si sbavano addosso senza poter fare niente perchè nati con una fisiognomica con problemi di gravità. Così:                                guancia caneContemporaneamente lui mi dice “ Mmm..” e io gli dico sempre col guanciale calato e l'arcata sopraccigliare rattrappitissima e infiltrita “Ahmmmm”. Quindi ritento l'intentabile e fingo di non sentire il rumore del rombo e l'odore di terra bruciata e dico “ ma si sente qualcosa, vero?” ( Nel mentre vengo accerchiata da fumi che se ti mettevi gli occhiali 3D mi pagavi pure). E lui: “E sì èh”. Quindi io col monociglio completamente arcuato che ci si potevano poggiare i piatti ad asciugare tanto che aveva creato delle angolature perfette e simmetriche, rischiando una paralisi frontale e abbronzatura contornata per sempre, dico “..Porcazozza!” E lui: “ E sì brutta storia”. 

  • Dal meccanico mi recupera Charlie che nota pure le gomme con le bolle alla sua macchina e le mie troppo liscie mentre io ero scivolata in una torrida pioggia di insulti non verbali e me ne strafregavo gloriosamente delle gomme, dei chewingum e dello scrub. 400 euri, again.

  • Qualche giorno dopo si rompe la caldaia e mi si ghiacciano gli innominabili.

  • Subito dopo rotti termosifoni. Quindi mi si staccano gli innominabili.

  • Mi vedo un film per non pensare e scelgo di rivedere “UP”. Tacci mia e dei Lumiere il vecchio e la mogliettina da giovani erano infertili.E i bambini rimangono nuvole.

  • Poco dopo litigio a lavoro per cui io penso al cambiamento quello vero. (tutto scritto qui.)

  • Subito dopo prendo ferie per pendere aria ma mi ammalo, mannaggia la fatina ascorbica!

  • Successivamente la mia ovulazione subisce un momento di stranezza, probabimente una seconda adolescenza e non so perchè ma il mio picco di lh (in genere gli stik erano l'unica certezza che quanto meno mi confermava una certa regolarità del mio ciclo- pivella pivellorum!!) non dura due giorni bensì 6 porca gnocca al cartoccio!!!

  • Grande panico e maratone impossibili..eccerto scusa, da qualche parte avevo letto che dopo l'istericasalpingografica ci sono gli scivoli ad acqua lì e figurati se non mi metto in costume brasileiro! Osojauaiooooo Alegriiiaa Uajooooo Note de ttttt e rettttiti!

  • Tempo due giorni e si sfonda anche il lavabo. Una mattina ci siamo svegliati e l'abbiamo trovato disteso in cucina. Abbiamo cercato di reggerlo creando una fortezza fatta di sedia, frgorifero, sedia due e porta. L'incastro perfetto, come nelle migliori storie d'amore. Niente da fare. 160 euri di alto tradimento. Inizialmente avevo macchinato un piano totalmente bio che ci avrebbe salvato: avremmo, cioè, lavato i piatti nel lavabo fuori il giardino come quelli delle pubblicità del Mulino Bianco col mulino. Peccato che Charlie mi ha tarpato sul nascere guardandomi come l'ultima frikkettona di Ponte Mammolo dicendo cordialmente e con mente aperta “ macchi minchia dici??”. Evabbè. Io già giravo per casa nuda con la parannanza, un tronco di ulivo intagliato al posto delle ciavatte e una cuffietta fatta con una delle stoffine mie del BJB per non perdere le radici. 
  • Punto nero (ogni tanto noi donne abbiamo dei rigurgiti estetici anche in letteratura la femmina è femmina!)
  • Il giorno dopo si allaga il bagno.

  • A Pasqua sgattaiolo fuori di casa certa dell'assenza della cugina appanzata che ZACCHETE ci sente uscire apre la porta e si lancia in un saluto panciale tutto per noi dicendo “aaahhhh vi ho beccato!!!” - Mi è venuto un ittero e mi è cascata una chiappa.

  • Su internet imperversano foto di strapanze e coppie che baciano le panze, a lavoro panze, nei film panze, anche al banco dei formaggi sento inesorabilmente odore di panza.

  • Il giorno dopo ancora si azzoppa Mia non si sa come tant'è che si chiama il veterinario che per 30 euri viene alle 22e30 , dice “Non è niente! Tranquilli!” e se ne và lasciandci con i 3 minuti più evasivi di tutta Alcatraz. Pasticche di cortisone e cana azzoppata
E oggi sono qui...aspetto l'arrivo del ciclo. 

So intimamente che sta arrivando non prendiamoci per le passere!

Il pruno è morto e credo nei segnali. 
La ragazza di ventisei anni incinta fa saltare a quota 22 la mia resistenza che richiede l'aiuto di un supervisore per capire come attuare il cambiamento tanto sofferto..come gestire la difficoltà sempre più concreta di gestire la felicità altrui a lavoro (e non parlo dell'operatività ospedaliera anzi. Parlo, accidenti, delle riunioni tra soci, sempre più inaccessibili per il mio corazon.)
Non ho scritto perchè questo mese per me è l'inizio di aspettative molto più alte, è 'inizio del “proviamoci ora che abbiamo tolto le infezioni e sembra sia ok”, è una sconfitta ancora più spaventosa perchè in teoria, i primi passaggi li abbiamo fatti e dopo tutto questo c'è la fecondazione assistita. Lo saccio. Lo sapio. Lo so. I know o soja uaiooo non alegria ahiooo! E daje a dire stai buona, provaci ancora Sam, vedrai. Sì si , magari. 
Ma sotto sotto, siccome non ho il pongo nella scatoletta cranica, penso. E già, penso, mannaggia a me! E sò che potrebbe comunque non essere così. Potrebbe essere altro...un altro che per attraversarlo mica son bravi tutti eh. E se mentre sei in gioco così intorno a te ce ne sono 22 con quella dolce pancia che tanto ti fa perdere i sensi..bhe..non è semplice, è doloroso. Mannagia il mammuttone.
Ma:
Ho fatto un RITO...l'osteopata mi ha dedicato attenzioni tridimensionali e bioenergetiche e m'ha regalato

la terapia dell'ova soda!
                                                                  The Ovao Sodao TerapYao

Ve la svelo, è complicatissima:

ti metti per tre giorni un' ova soda avvolta in un panno, affinchè non ti si friggano le tue di ova come dal cinese, precisamente a 4 dita dall'ombelica.
E stai. 
Stai.
Stai.
Quando si raffredda togli l'ova e assolutamente non te la pappare.
Finito.
Ecco, io ho passato tre sere di seguito così, con un'ovasoda lì. E poi a cercare di fermare Charlie che si voleva mangià pure il panno.

Ottimo no!? Ma che ca*** l'ho fatto a fà io il classico bho! Potevo fà la sciamano o il tricheco anzichè tradurre le parolacce greche.

Comunque il 2 è stato il compleanno di mia mamma, mamma Funga. L'immagine più fantasiosa e felice che ho ormai è di lei e, vabbè, anche papà a giocare con i loro nipoti. Io e mia sorella con i nostri piccoli in giro sui prati con loro. O pure per terra, no importante. E mia mamma che finalmente fa quello in cui è troppo brava: la mamma (perchè poi alla fine le nonne sono doppie mamme, roba forte per i nipoti!)


Vorrei essere come mia mamma da mamma. Ma senza fumare.


Vado. Ma ribadisco che, un FoRuto è per sempre e anche un senor! 


    Lascia il tuo commento

    Post comment as a guest

    0
    termini e condizioni.
    Testi e foto sono di proprietà di "ealloraseiincinta?"
    Copyright © 2012

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.